Vai al contenuto

Patto per l’Export

Dalla Farnesina, on. Di Maio: In questo scenario, il rafforzamento del nostro tessuto imprenditoriale e della sua capacità di posizionarsi sui mercati internazionali, resta tra i punti centrali delle politiche che la Farnesina, dopo la riforma che le attribuisce le deleghe anche in materia di commercio internazionale, sta perseguendo. I dati Istat appena pubblicati confermano la competitività, la forza, l’impegno e la resilienza dei nostri imprenditori, che in un annus horribilis come il 2020 sono in ogni caso riusciti a mettere a segno a settembre una crescita tendenziale delle esportazioni del +2,1%.
Un risultato frutto delle straordinarie capacità delle nostre aziende, ma anche del fruttuoso dialogo che si è messo in atto tra tutti i comparti produttivi ed il Governo, suggellato dalla firma del Patto per l’export promosso e coordinato dal ministero di cui mi onoro di essere alla guida, e dall’avvio di tutte le relative misure: a dimostrarlo, la crescita congiunturale delle esportazioni del terzo trimestre 2020, che hanno fatto misurare addirittura un +30,4% rispetto al secondo trimestre dell’anno.
Ogni informazione sugli strumenti a disposizione delle imprese è reperibile su www.exportgov.it